giovedì 17 dicembre 2015

il Museo Storico del Ciclismo bustese.

Riapre sabato 19 dicembre alle 11.00, nella nuova collocazione della sala del Ricamo del Museo del Tessile e in una versione ampliata, il Museo Storico del Ciclismo bustese.
 
 
 
Si tratta di un’esposizione permanente che raccoglie cimeli e testimonianze della storia del ciclismo locale e non, un viaggio nel tempo tra labari, coppe, trofei, targhe, quadri, locandine, libri, riviste e opuscoli d’epoca, fotografie generosamente donati alla Città da Luigi Celora, ex segretario della storica società ciclistica “Tre Farioli
 
 
 
 
 
Il museo sarà aperto tutti i sabati dalle 15 alle 17.
Le scuole, le associazioni e i gruppi che volessero prenotare una visita possono chiamare l’ufficio Sport del Comune di Busto Arsizio al numero 0331.390357.
 
 
Ad arricchire l’esposizione, curata anche da Cinzia Ghisellini, alcune biciclette d’epoca messe a disposizione da Giampiero Reguzzoni, noto collezionista bustocco. In occasione dell’apertura saranno esposte quattro biciclette, due Bianchi (del 1932 e del 1949), una Maino del 1926 e una Legnano del 1936. Non mancherà una rarità, una moto-bicicletta da bambini degli anni ’50...
 

Nessun commento:

Posta un commento

LA NUMERO UNO - DARK ROAD 2017

Ritorna la Mitica, unica e inimitabile: " LA NUMERO UNO - DARK ROAD ", t argata @G.S.Solbiatese Il percorso della più am...