venerdì 19 febbraio 2016

Giornata sulla sicurezza in bicicletta

Per consentire ai nostri bimbi di riappropriarsi, in sicurezza, di uno spazio comune – la strada – normalmente invaso dal traffico motorizzato; per evitare quegli orribili assembramenti di auto in doppia e terza fila che si formano davanti ad ogni scuola all’orario di entrata o uscita; per sensibilizzare sul tema della sicurezza stradale; perché una bicicletta può essere il primo passo verso l’indipendenza di un figlio…




Le classi terze e quarte della Scuola Elemtare di Solbiate Olona,  nell’ambito delle iniziative legate all’educazione stradale, martedì 16 febbraio incontreranno gli agenti della Polizia Municipale di Solbiate Olona. Obiettivo sarà aiutare i giovani studenti a diventare pedoni sempre più consapevoli, incoraggiarli a un uso sicuro della bicicletta e favorire la centralità del ciclista come utente della strada.


Giovedì 18 febbraio interverranno alcuni volontari dell’associazione ciclistica GS Solbiatese per una lezione sulla manutenzione della bicicletta e sull’importanza dell’uso del casco per viaggiare sicuri. 

Mercoledì 24 febbraio   le classi terze, nel cortile della scuola, effettueranno la prova pratica, realizzando così la “Giornata sulla sicurezza in bicicletta”. Sarà un’occasione per verificare quanto appreso con una serie di attività organizzate, tra le quali: 
–          area con ciclo officina per manutenzione e verifica biciclette;
–          bike test su percorso appositamente realizzato;
–          video di guida consapevole in bici.


http://www.icmoro.gov.it/primaria-pascoli-progetto-ciak-si-guida/




Il progetto BiciScuola, l’iniziativa correlata al Giro d’Italia rivolta in esclusiva alle scuole Primarie di tutta Italia. Il progetto, giunto alla quindicesima edizione, promosso da “RCS Sport-La Gazzetta dello Sport” ha ricevuto nelle passate edizioni i patrocini della Presidenza della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Gioventù, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero del Turismo, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana. L’iniziativa si pone l’obiettivo di far conoscere ai giovani il mondo e i valori del Giro d’Italia e avvicinarli all’uso della bicicletta e della mobilità sostenibile, al rispetto per l’ambiente, ai temi della sicurezza e dell’educazione stradale.




Nessun commento:

Posta un commento

LA NUMERO UNO - DARK ROAD 2017

Ritorna la Mitica, unica e inimitabile: " LA NUMERO UNO - DARK ROAD ", t argata @G.S.Solbiatese Il percorso della più am...